Filippo Pavan Bernacchi, nato a Vicenza nel 1966:

Capitano degli Alpini, paracadutista, subacqueo, tiratore agonistico di pistola di grosso calibro, ha partecipato a missioni militari di vario tipo.

Tornato alla vita civile è stato eletto presidente nazionale di Federauto. Nel 2011 ha vinto il premio giornalistico Manager dell'anno.

Ha al suo attivo 4 romanzi e due antologie militari. I romanzi: La Penna dell'Aquila (1998), Operazione Erode (2003), Non uccidete Bin Laden (2008), Roccaforte Afghanistan (2014). Le antologie: In punta di Vibram (2004), DNA Alpino (2006).

Curiosità: Non uccidete Bin Laden è stato pubblicato prima da Mursia (2008), poi da Mondadori nella collana Segretissimo (2010).